Dott. Mariano Bonavolontà



Responsabile della Comunicazione del Centro Europe Direct LUPT dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, ha lavorato nel campo della comunicazione e delle relazioni pubbliche in diversi ambiti. Membro dell'Associazione Italiana Comunicazione Pubblica ed Istituzionale, ha conseguito una laurea specialistica in Comunicazione Istituzionale e d'Impresa, una laurea magistrale in Relazioni Internazionali ed Analisi di Scenario, un corso di perfezionamento in Politiche e Strategie di Fund Raising ed un master di specializzazione in Europrogettazione. Ha collaborato con diverse testate ed attualmente scrive per il giornale on line "WOLF". Responsabile della Comunicazione Internazionale e Capo Ufficio stampa dell'ARISM (Agenzia per la Ricerca, l'Innovazione e lo Sviluppo del Mediterraneo) del medesimo Centro di Ricerca, è membro del comitato per la Programmazione e lo Sviluppo di nomina A.I.C.T.T. nell'ambito dell'Accordo di Cooperazione Strategica tra l'Associazione Italiana Cultura e Trasferimento Tecnologico e Centro interdipartimentale di ricerca Laboratorio di Urbanistica e di Pianificazione Territoriale "Raffaele d'Ambrosio" (L.U.P.T.) dell'Università degli Studi di Napoli Federico II; è referente per il Centro Europe Direct LUPT dell'Università degli Studi di Napoli Federico II per la partecipazione alle iniziative FORMEZ nel campo della comunicazione, in primis al Tavolo per la Trasparenza Comunicativa e, presso il medesimo Centro, è coordinatore dell'Antenna traduzioni e promozione del multilinguismo e coordinatore dell'Antenna culturale. Ha svolto attività di traduzione istituzionale e scientifica ed è stato interprete asincrono in numerosi eventi internazionali. Relatore su tematiche legate alle politiche di comunicazione, i suoi campi di interesse ricadono nella sociolingustica, nella comunicazione organizzativa ed innovativa, nelle tecniche di creatività innovativa applicata, nella pragmatica, nella sociologia della comunicazione, nella comunicazione pubblica per i cittadini, nelle tecniche di scrittura persuasiva, nella CSR, nella stakeholder analysis, nelle relazioni pubbliche e nella Comunicazione Non Verbale. All'interno del CeRITT è vice direttore e membro del comitato tecnico scientifico, responsabile per la linea di ricerca in Innovation in communication and humanities.